Petto d'anatra in agrodolce con concassè di melanzane e datterino - Corte Quadri - Hotel - Ristorante Lonigo
Petto d’anatra in agrodolce con concassè di melanzane e datterino

Petto d’anatra in agrodolce con concassè di melanzane e datterino

Ingredienti per 4 persone

– 2 melanzane
– 100 gr di pomodorini datterino
– basilico
– erba luigia
– aglio
– 2 petti d’anatra
– aceto balsamico
– sale/pepe
– brandy

Preparazione:

Pulire le melanzane e sbucciarle con l’aiuto di un pelapatate: tagliarle a cubettini piccoli e saltarle in padella con un filo d’olio, aglio in camicia, sale e il basilico tritato. Saltare a parte i datterini tagliati a cubetti con olio, sale ed erba luigia.
Scottare il petto d’anatra in casseruola e sfumarlo prima col brandy, lasciare che evapori e aggiustare con sale e pepe.
Aggiungere un bicchiere di aceto balsamico e lasciare che si cuocia per 5/6 minuti il petto d’anatra con l’aceto.
Finire la cottura dell’anatra in forno per 10 minuti e lasciare che il suo sugo si restringa in casseruola.

Assemblaggio

Con l’aiuto di un coppapasta assemblare le melanzane con il datterino in concassè e scaloppare sopra l’anatra a fettine, poi aggiungere sopra un cucchiaio di sugo d’anatra.